Siti
Navigare Facile

Introverso o Estroverso

Personalità Introversa ed Estroversa

"Introverso o estroverso?" Potrebbe sembrare il titolo di un test della personalità trovato su internet o su un giornale, ma su questa domanda all'apparenza semplice ruota in larga parte la teoria di Carl Gustav Jung, maestro della psicoanalisi post freudiana. 

Jung distingueva, infatti, le persone introverse, che si orientano verso il proprio mondo interiore, e quelle introverse maggiormente attratte dal mondo esterno. Lo psicoanalista ricordava inoltre che le due componenti della personalità convivono in ogni persona, sebbene uno dei due tipi tenda ad imporsi sull'altro che viene momentaneamente messo, per coś dire, in stand-by.

Anche lo psicologo tedesco Hans Eysench ha preso come modelli della personalità l'introverso e l'estroverso, pur non facendo riferimento a due distinte categorie benś parlando di una scala d'intensità.

Il test che Eysench ha divulgato negli anni Ottanta si fonda una scala formata dai due estremi (introverso ed estroverso) rispetto ai quali le persone si collocano a livelli intermedi, avvicinandosi in misura maggiore o minore a uno dei due poli.

Sottoponendosi a questo test ogni persona pụ scoprire quale sia il tratto prevalente della sua personalità ed al contempo approfondirne il bilanciamento, altro aspetto essenziale e variabile nel corso del tempo.

Quello volto a misurare il prevalere del carattere introverso o estroverso è peṛ soltanto uno dei tanti test ai quali ci si pụ sottoporre e di seguito ne illustreremo altri.